Museo Cappuccini Ge

Vai ai contenuti

Menu principale:


GIOVEDI, 23 febbraio 2017 - ore 18,00
Presentazione del libro:
LUMINA RECREATA GRAFIA DI LUCE
di Francesco Macrì e Luigi Mori
fotografie: Roberto Corradino e Nadia Cice - poesie: Angelo Maurizio Bacosi
LUMINA RECREATA GRAFIA DI LUCE, perché la scelta di questo titolo?
Lumina recreata ( splendori rinnovati ) stanno a significare che la scultura delle statue presenti a Staglieno rivive attraverso l’arte fotografica: ogni altro mezzo espressivo non avrebbe reso a pieno la bellezza dei tesori contenuti nel più grande “museo di marmo a cielo aperto” del mondo.
Grafia di luce, perché solo la fotografia è la forma di arte adatta a far vivere di nuova vita la naturale staticità di una scultura riproponendo in termini visivi, con varie tonalità di luce e diverse prospettive, una inconfutabile leggiadria. Ogni fotografia del testo, esclusivamente in bianco e nero, è una “grafia di luce”. . . .
Intervengono:
Padre Vittorio Casalino
(direttore del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Genova e dell’Archivio Storico di Genova)
“Saluto di benvenuto”
Gianni Franzone
(curatore Wolfsoniana di Genova)
“Il cimitero di Staglieno tra scultura, fotografia e poesia. Alcune considerazioni”
Sonia Italiano
(insegnante di scienza della formazione)
“Ahi Genovesi uomini diversi …..
anche in ti rigoardi da sepoltua.
Luigi Mori
(Esperto di arti figurative genovesi)
“Simbologia e paganesimo nel cimitero di Staglieno”
Aldo Padovano
(Storico, scrittore e regista)
“La vita della bellezza”
Moderatore Francesco Macrì

IL MUSEO SARA' CHIUSO FINO ALLA FINE DI MARZO.
STIAMO ALLESTENDO LA MOSTRA DI PRIMAVERA
DEDICATA ALLA GRANDE PESTE DI GENOVA DEL 1656-57


LA GRANDE PESTE
Genova 1656-1657
da venerdi 31 marzo 2017 a domenica 2 luglio 2017


CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI




Torna ai contenuti | Torna al menu