Museo Cappuccini Ge

Vai ai contenuti

Menu principale:

I paliotti

Archivio mostre > 2006

L'oro dei poveri, la paglia delle sovrane
L'arte povera cappuccina

dal 2 Marzo 2006 al 30 Luglio 2006


Nel 2006 nasce il progetto di valorizzare il vasto patrimonio di oggetti preziosi del quale fanno parte i "paliotti" e farne dono al pubblico.
Dall’introduzione del catalogo della mostra: "Riprendendo un ‘tesoro povero ma prezioso’, i Frati Cappuccini Liguri desiderano presentare al pubblico genovese un patrimonio che i loro confratelli del passato hanno elaborato con ‘pazienza certosina’ e che con ammirevole cura e devozione hanno conservato nei loro conventi".

di padre Francesco Rossi
Ministro Provinciale nel 2006

Sempre dal catalogo: "L’etimologia della parola paliotto deriva da pallium, pannus, da palliare= ricoprire. Detto anche vestis, antealtare, frontepedio, antepedio e in alcuni casi è indicato anche come dossale. La parola dossale, a volte utilizzata impropriamente per i paliotti quando indica le tavole poste sopra o dietro il piano dell’altare, potrebbe risultare invece corretta se pensiamo alla posizione del sacerdote celebrante la messa che poteva trovarsi rivolto verso i fedeli con l’altare in mezzo o porsi tra quest’ultimo e il pubblico. Ricordiamo inoltre che nell’antichità si decoravano spesso tutti e quattro i lati della mensa".

Torna ai contenuti | Torna al menu